Associazione Diversamente A sostegno di persone con disagio psichico e dei loro familiari
Italiano
Italiano

Diversamente

L'Associazione Diversamente nasce nel 2004 da un gruppo di familiari che, partendo dalla propria esperienza personale, sono stati mossi dal desiderio di migliorare la relazione con la persona sofferente, avere più informazioni sul mondo della salute mentale e approfondire i rapporti con le strutture di cure.

Da allora Diversamente si impegna nell'accoglienza, ascolto e accompagnamento di familiari e amici di persone con disagio psichico, promuovendo forme di intervento rivolte al benessere della persona e alla cura del malato. 

Partendo da una prospettiva bio - psico - sociale e adottando un approccio multidisciplinare e centrato sull'alleanza, l'Associazione propone percorsi  individualizzati, psicoeducazione  in gruppo, passando da esperienze creative come i laboratori.

 - Associazione Diversamente

La nostra mission

Affrontare la malattia mentale non è facile. Ancora oggi esiste una forte stigmatizzazione perché non se ne parla abbastanza o perché le informazioni diffuse arrivano alle orecchie della gente in modo confuso e distorto creando pregiudizi e false credenze.

La verità è che può capitare a tutti noi di perdere l’equilibrio e di cadere in un profondo stato di malessere. Alcuni, grazie alle proprie risorse interne ed esterne, riescono a superare la crisi, altri ne restano incastrati e necessitano di un percorso di cura appropriato.

L’Associazione Diversamente è attivamente impegnata nella lotta contro lo stigma, promuovendo la corretta informazione sulla salute mentale e proponendo una relazione d’aiuto che contrasti il giudizio affinchè la persona sofferente possa sentirsi accolta e sostenuta dalla rete familiare e sociale.

Ascoltare

Ho il sospetto che il modo più semplice e potente per connettersi ad un’altra persona sia quello di ascoltare. Ascoltare è sufficiente.

Forse la cosa più importante che ci possiamo dare a vicenda è la nostra attenzione. Soprattutto se viene dal cuore.

Quando la gente parla, non c’è bisogno di fare nulla, se non stare lì e ricevere. Ascoltare ciò che ci dicono e accoglierlo.

La maggior parte delle volte accogliere quanto ci viene detto è più importante che capirlo.

 

Rachel Naomi Remenè, dal libro “Kitchen Table Wisdom”