Associazione Diversamente A sostegno di persone con disagio psichico e dei loro familiari
Home » Chi siamo

Chi siamo

Diversamente si presenta

Diversamente si presenta - Associazione Diversamente

Dal 2004 l’Associazione Diversamente sostiene familiari e amici di persone con disagio psichico e accoglie chi ne soffre.

Diversamente nasce dall’esperienza di un gruppo di familiari coinvolti in prima persona nella complessità delle problematiche della salute mentale. Il desiderio di migliorare la relazione con il familiare sofferente è stata la spinta che ha permesso di iniziare un percorso associativo improntato sull’accoglienza.

Riteniamo che nel campo della salute mentale la famiglia abbia un ruolo fondamentale per l’aggancio alla cura e l’andamento del percorso.

Abbiamo quindi deciso di lavorare in rete, in collaborazione con altre realtà sul territorio milanese, coordinandoci con le strutture di cura.

Gli obiettivi

 

Definizione del bisogno reale: dal bisogno indistinto alla domanda consapevole

●  Orientamento ai Servizi di cura, supporto alla presa in carico, alleanza con i curanti

Realizzazione di percorsi di cura integrati e multidisciplinari in collaborazione con i Servizi

Creazione di una rete sul territorio che abbia una funzione non solo di cura, 

  ma anche preventiva (coinvolgimento di scuole, parrocchie, centri di aggregazione ecc.)

Miglioramento del clima familiare attraverso l’acquisizione di strategie relazionali funzionali

Riduzione dello stigma attraverso la promozione della cultura in tema di salute mentale

 

Il metodo: dal bisogno indistinto alla domanda consapevole

La cura della malattia mentale non può prescindere dal coinvolgimento della famiglia, che, se ben supportata, può diventare uno strumento importantissimo all’interno del percorso terapeutico.

Prendersi cura del familiare, ovvero “prendersi cura di chi si prende cura”, implica per prima cosa identificare la domanda e inquadrare il bisogno specifico della persona che si rivolge all’Associazione, troppo spesso sovrastata dal carico della malattia del congiunto. Da qui inizia il lavoro del familiare su di sé attraverso i gruppi di psicoeducazione condotti da psicologi, psicoterapeuti, psichiatri e con i facilitatori.

La complessità delle situazioni rende necessario un lavoro d'équipe e un approccio multidisciplinare e personalizzato, su misura, favorendo uno scambio tra le famiglie e le strutture di cura, tenendo conto che nell'insorgere della patologia sono coinvolti fattori biologici, psicologici e socio-ambientali.

L'équipe

L'équipe, diretta dalla dott.ssa Buratti, è formata da un gruppo di psicologhe e psicoterapeute che hanno avuto esperienza con l'Associazione fin dal periodo di tirocinio.

Teresa De Grada - Presidente dell'Associazione

Dott.ssa Elisa Buratti, psicologa e psicoterapeuta, direttrice dell'Associazione

Dott.ssa Alice Garavaglia, psicologa e psicoterapeuta

Dott.ssa Matilde Fenino, psicologa 

Dott.ssa Francesca Gobbi, psicologa e psicoterapeuta

Dott.ssa Stefania Crispino, psicologa e psicoterapeuta

Dott.ssa Valentina Sibio, musicoterapeuta

Dott.ssa Rosaria Pioli, psichiatra

L'approccio è aperto alla multidisciplinarietà, con la supervisione da parte di psichiatri e l'integrazione di operatori di altre professionalità. 

I volontari

I nostri volontari si sono formati durante i corsi su comunicazione e ascolto e hanno acquisito competenze specifiche sulle caratteristiche del volontariato. 

Attualmente si occupano di compresenza ai colloqui di prima accoglienza dei familiari, presenza ai laboratori di canto e bricolage, organizzazione di eventi, comunicazione e aspetti amministrativi. Inoltre, i volontari sono coinvolti anche presso i DSM con i quali Diversamente è convenzionata (ASST Policlinico, Fatebenefratelli - Sacco, G.O.M. Niguarda).

Ogni aiuto sottoforma di attività a sostegno è sempre prezioso per noi! Contattaci se vuoi darci una mano!